Ricostituito il Circolo Provinciale AIAB di Palermo

da sinistra: Filippo Salerno, Giovanna Mastrogiovanni e Massimo Di Matteo. Foto Assemblea

Dopo i due anni di coordinamento dell’Agr. Filippo Salerno, oggi Vice-Presidente AIAB Sicilia, a ricoprire la carica di neo-coodinatore è una donna e consumatrice del biologico: Giovanna Mastrogiovanni.

L’assemblea dei soci Aiab Circolo di Palermo riunito, giorno 29 Ottobre, presso i Cantieri Culturali della Zisa nei locali del Crezi. Plus, nuova sede dal Circolo provinciale, ha eletto all’unanimità il nuovo Coordinatore: la consumatrice Giovanna Mastrogiovanni. Risulta essere la prima volta che, una consumatrice venga eletta referente, in Sicilia ,ai vertici del Circolo Aiab. La neo eletta è una donna, mamma e consumatrice del biologico.

“La riqualificazione del ruolo di AIAB a Palermo, dichiara la neo Coordinatrice – riparte dal protagonismo attivo di ciascuno dei suoi soci e dall’apertura alle realtà del territorio che intendono promuovere con noi il movimento culturale di rispetto della natura e dell’uomo. Ciascuno dei consumatori, produttori, esperti del Circolo sarà coinvolto e diventerà promotore – continua Mastrogiovanni – di attività, eventi, convegni e progetti per la promozione del biologico. Con i soci abbiamo condiviso inoltre la realizzazione di percorsi legati al tema della salute e del benessere, tra prevenzione e cura con realtà attive nel campo sanitario: questo è un tema a me molto caro”.

Altri progetti, condivisi da tutto il Circolo riguardano: il potenziamento della comunicazione tra i soci e la cittadinanza grazie all’ausilio di un sito web www.aiabpalermo.it per raccontare la vita del Circolo; l’istituzione di vetrine dei prodotti bio aperte alla cittadinanza e al territorio; la costituzione partecipata del Bio-distretto “Conca d’Amuri” per la provincia di Palermo.

In ambito regionale, la Coordinatrice, propone una maggiore presenza e partecipazione del Circolo AIAB di Palermo verso le campagne di sensibilizzazione promosse da AIAB Sicilia e dall’associazione nazionale.

Leave a Comment